Lo Stacco Sumo come evoluzione dello Stacco Regular? - Forge Powerlifting

Lo Stacco Sumo come evoluzione dello Stacco Regular?

Indice dell'articolo

Indice dell'articolo

Questa domanda solleva una questione spesso poco chiara agli occhi dei praticanti e dei frequentatori medi delle palestre.

Gli stili di alzata consentiti nel powerlifting

Partiamo dal fatto che, diversamente da Squat e Panca, lo Stacco da terra in gara è consentito in entrambi gli stili, Sumo e Regular. Le evidenti differenze fra questi gesti danno origine ai vari dubbi e alle varie credenze diffuse.

Per essere precisi, nelle gare di powerlifting sono consentiti “stili” diversi anche per Squat e Panca. Nello Squat ad esempio è possibile poggiare il bilanciere nella versione high o nella versione low bar, così come nella Panca è consentita una diversa larghezza della presa.

La differenza di schema motorio fra questi gesti è però a occhio molto meno evidente e desta quindi meno domande, rispetto al confronto fra Stacco Regular e Stacco Sumo.

L’impatto sui massimali dei due stili di stacco

Il primo concetto importante da chiarire è che la scelta tra regular deadlift e sumo deadlift dipende dalle caratteristiche personali di un atleta, dal feeling che esso ha con uno stile piuttosto che con l’altro e la maturità atletica che lo ha portato a una determinata scelta prestazionale.

Nelle competizioni agonistiche esistono sicuramente più atleti che utilizzano lo stile Sumo rispetto al Regular, con l’unica eccezione delle categorie di peso elevate (per evidenti motivi di ingombro e stazza). Ma questo non implica che sollevando sumo, si alzeranno sempre e comunque più kg!
Il problema che spesso riscontriamo con gli atleti che ci contattano per essere seguiti online, è che molti, avendo vissuto rapidi miglioramenti di massimale nel breve periodo, finiscono per scegliere lo stile sumo prematuramente, senza aver allenato a dovere lo Stacco regular, senza aver dato una vera chance a entrambi.

Secondo noi la pratica di entrambi gli stili per un periodo medio lungo rimane il miglior modo per valutare la nostra reale attitudine per uno stile piuttosto che per l’altro.

Nel percorso atletico o agonistico potremo trovarci a cambiare stile, quindi non dovremmo comunque dare per scontato che se in un determinato momento uno stile “fa per noi”, sarà così per sempre.

Lo stacco regular è più semplice del sumo?

Per sciogliere i discorsi riguardo all’apparente maggiore facilità d’esecuzione di uno stile (il Sumo) rispetto all’altro (il Regular), possiamo dire che i due movimenti presentano difficoltà diverse ma ugualmente sfidanti e che necessitano di molto allenamento per esprimersi al meglio.

Un primo dato oggettivo è la differenza di ROM: è evidente che questo sia minore nel sumo, rispetto al regular, nella maggior parte degli atleti.

Lo stesso stereotipo che definisce lo stacco sumo “più difficile tecnicamente” e lo stacco regular “più allenante” non è una verità assoluta: si pensi ad esempio all’effetto rispetto alla diversità di leve e mobilità per ogni singolo atleta.

Personalmente credo che una buona base di regular sia fondamentale per costruire una tenuta del core e della schiena tale da permetterci di tollerare carichi pesanti anche in posizione sumo, se e quando la adotteremo.

In conclusione, non esiste alcun motivo per reputare l’uno la prosecuzione dell’altro. 

Niente vieta di avere uno stile preferito in termini di prestazione (kg sollevabili) e al contempo allenare anche l’altro stile come complementare di rinforzo generale. Possiamo addirittura pensare di dare la stessa importanza all’interno della maggior parte delle fasi della preparazione, privilegiando lo stile di gara solo nella fase di realizzazione.

C’è da sottolineare che probabilmente lo stacco regular risulta un complementare maggiormente utile per il sumo, più che il contrario.

Scegli quindi solo in base al tuo percorso, alle tue percezioni e alle indicazioni del tuo allenatore, senza preconcetti. Se vuoi, scrivici per un’anamnesi di 30 minuti gratuita, ti daremo consigli anche sul tuo stacco da terra.

Share
on

Rimani aggiornato
con la Forgia!

Lasciaci la tua mail e ricevi gratuitamente ogni mese approfondimenti e risposte sul Powerlifting e sull’allenamento della forza!

Rimani aggiornato
con la Forgia!

Lasciaci la tua mail e ricevi gratuitamente ogni mese approfondimenti e risposte sul Powerlifting e sull’allenamento della forza!